Acarajé - Ricetta

In questa video ricetta si spiega il procedimento per la preparazione dell'acarajé, un piatto che fa da punto di incontro tra la gastronomia africana con quella brasiliana. Il piatto è composto da una pasta di fagioli neri assieme alla cipolla e sale, fritta nell'olio di dendê (una palma che si trova nel nord-est del Brasile). Appen la pasta prende una consistenza simile alla spuma viene riempita di peperoncino, gamberi, vatapá, caruru e insalata. Questo piatto è tipico della Stato di Bahia nel nord-est del Brasile, in Africa viene chiamato àkàrà che significa "palla di fuoco" per via degli ingredienti molto piccanti. L'origine dell'acarajé è legata al mito della relazione della divinità Xangô e le sue due spose Oxum e Lansã ed è considerato cibo sacro agli dei.

Ingredienti:

  • 200 gr di fagioli freschi,
  • cipolle q.b.
  • coriandolo q.b.
  • sale q.b
  • olio d'oliva q.b.

Preparazione:

  1. Mettete in una ciotola i fagioli con dell'acqua e lasciateli riposare per 24 ore.
  2. Dopo 24 ore, scolate i fagioli e frullateli, cercando di ottenere una crema densa.
  3. Sminuzzate il coriandolo e la cipolla e aggiungeteli alla crema mescolandoli per bene.
  4. Scaldate due bicchieri di olio d'oliva in una padella.
  5. Con un cucchiaio prelevate la crema e fatela cadere dentro all'olio caldo per friggerla.
  6. Appena si sarà dorato un lato fateli friggeteli sull'altro lato.
  7. Scolateli dall'olio in eccesso appoggiandoli su una carta assorbene e serviteli ancora caldi.
Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!