Calamari ripieni al forno - Ricetta

Un video tutorial ben eseguito che ci aiuta a realizzare uno dei piatti più gustosi della cucina mediterranea, particolarmente eseguito nel sud Italia ma apprezzato da chiunque: i calamaretti ripieni di pangrattato, cotti al forno!

Il video ci spiega sin dall'acquisto della materia prima, come pulire i pesci dalla pelle e le branchie, preparare il ripieno e finire il piatto, non c'è nulla di difficile in effetti. Le branchiette vanno spezzate con il coltello e cotte in una padellina con poco olio e un aglio schiacciato o tritato finemente. Una volta cotte si uniscono a del pangrattato, del formaggio, olio, sale, prezzemolo tritato, passato di pomodoro o concentrato diluito (quanto basta per rendere corposa la pasta che formerà il ripieno). Aiutatevi dunque con un cucchiaino a riempire le sacche dei calamari.

Riempitele al 70%: il ripieno tenderà a gonfiare, particolarmente se al ripieno stesso aggiungerete un uovo o un rosso (c'è chi lo fa - a me non piace). Chiudete dunque con uno stecchino e ponete in teglia oleata o rivestita da carta da forno, per una cottura a 180 gradi per non più di 20 minuti (il pesce è sottile, non fatelo seccare troppo!).

Il condimento che avanza potete: metterlo nella stessa teglia e, una volta ben colorito, usarlo come guarnizione del piatto insieme ad un'insalatina di pomodorini e gambetto di sedano. Si potrà ancora sciogliere in un sugo di pomodoro semplice, arricchito con dei capperi, per condire un buon piatto di pasta che richiami il secondo.
Metodo alternativo di cottura (che io preferisco): direttamente nel sugo!

Autore tababonf
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!