Cantucci toscani, una ricetta perfetta

I cantucci sono una tipologia di dolci tipica della Toscana. Sono biscotti secchi alle mandorle fragranti come una fetta di pane tostato ma decisamente più buoni e sfiziosi grazie alle mandorle. Vengono preparati principalmente a prato per le feste natalizie ma io gli adoro così tanto che mi piace prepararli in qualsiasi periodo dell'anno. Andiamo a vedere come realizzare questa ricetta.

Gli ingredienti che occorrono sono: 400 grammi di farina 00; 250 grammi di zucchero; due uova intere; tre tuorli; 150 grammi di mandorle; la scorza di un'arancia; un pizzico di sale; due bustine di vanillina; una bustina di lievito per dolci; un uovo per spennellare.

Preparazione: andiamo a tostare leggermente le mandorle in forno caldo a 180 gradi per dieci minuti. Nel frattempo nella planetaria mettiamo le uova intere e i tuorli, aggiungiamo lo zucchero e facciamo sfumare fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. A questo punto uniamo la scorza dell'Arancia e la vanillina, mescoliamo bene gli ingredienti tra di loro e cominciamo ad incorporare la farina poco alla volta insieme a un pizzico di sale e al lievito. L'impasto deve risultare morbido e appiccicoso.

Ora possiamo unire le mandorle che nel frattempo si sono raffreddate. Quando anche quest'ultime si sono ben legate all'impasto possiamo trasferire il tutto su un piano di lavoro ben infarinato. Formate un filone e dividetelo in quattro parti di cui ricaverete dei filoncini più piccoli, adagiateli su una teglia ricoperta con carta forno, spennellate con l'uovo e infornate a 180 gradi per 15/20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Quando si sono freddati andiamo a tagliarli e li rimettiamo in forno per altri 10 minuti fino a doratura. Non ci resta che divorare questi biscotti buonissimi.
Autore wwwshow
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!