Cartucce Napoletane - Ricetta

In questo video la Signora spiega come fare dei dolcetti tipici della Campania, principalmente di Napoli, sono composti da farina di mandorle e questi pasticcini si chiamano Cartucce Napoletane.
Per realizzarli dovete avere:
-4 uova;
-50 grammi di fecola di patate;
-50 grammi di frumina;
-50 grammi di farina "00";
-200 grammi di farina di mandorle;
-150 grammi di zucchero semolato;
-180 grammi di burro;
-un cucchiaio di lievito per dolci;
-essenza di mandorla;
-una bustina di vanillina.
Prendete una ciotola e rompete le uova li dentro, aggiungete un pizzico di sale e montate con una frusta. Poi aggiungete le mandorle tritate, mescolate con un mestolo e fate riposare il composto per almeno mezz'ora. Prendete un'altra ciotola, mettete lo zucchero e il burro a temperatura ambiente e lavoratelo con un cucchiaio. Unite altre due uova e mescolate per bene il tutto, aggiungete anche la vanillina, l'aroma di mandorla ed infine le mandorle lavorate prima. Infine unite le farine setacciate e il lievito, mescolate ed evitate di fare dei grumi e, fate riposare per almeno un'ora. Prendete dei piccoli cilindretti, all'interno devono avere la carta da presentazione, versate il composto nella sac Ă  poche e iniziate mettere il composto dentro i piccoli stampi. Vi raccomando non riempiteli fino all'orlo, solo tre quarti. Posizionateli in un vassoio con della carta forno e infornateli a 180 gradi per circa dieci minuti.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!