Come conservare le patate!

Le patate sono dei tuberi commestibili utilizzati nella maggior parte dei casi per scopi alimentari. Essa contiene una quantità elevata di carboidrati ma possiede anche molte vitamine e minerali. Ma spesso hanno il vizio che dopo alcune settimane che le abbiamo nella nostra dispensa iniziano a germogliare o ad cambiare colore, quindi come si devono conservare? In questo video una nutrizionista vi spiegherà il metodo migliore di conservazione di questi famosi tuberi. La patata cruda deve essere conservata esclusivamente in posti che siano freschi ed asciutti, al buio, ad esempio in scatole di cartone o dentro un cassetto. Ma sopratutto devono stare distanti da fonti di calore e vietato riporle all'interno del vostro frigorifero. Le patate restando al buio non germogliano e non producono la solanina, la sostanza tossica naturale che la patata produce per difendersi dagli insetti. Mentre le patate cotte una volta bollite le riponete dentro una ciotola di vetro ancora con la buccia e le coprite con un foglio di pellicola trasparente, possono restare in frigo massimo 4 giorni. Mentre se le volete congelare, le pelate, le tagliate a cubotti, le sbollentate nell'acqua per circa un minuto, poi le scolate le asciugate con un panno ed infine le mettete dentro gli appositi sacchetti freezer eliminando tutta l'aria all'interno.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!