Come fare le uova di Pasqua in casa

Per la preparazione di queste bellissime uova di Pasqua abbiamo bisogno di:
500 g di cioccolato fondente o al latte.
Uno stampo per uova che si può trovare nei negozi per pasticceri.
Cioccolato bianco (facoltativo) se si vogliono creare delle uova marmorizzate.
Consiglio di procurarsi anche un termometro da pasticcere perché è molto importante tenere d'occhio la temperatura del cioccolato altrimenti non si staccherà bene dallo stampo.

Il procedimento è semplice, basta mettere il cioccolato a scaldare a bagnomaria girandola sempre, controllare la temperatura che deve essere di 48°per il cioccolato fondente e di 45°per quello al latte. Una volta pronto è fondamentale temperato aggiungendo del cioccolato non sciolto e mescolare fino a che si scioglie. Poi non ci resta che cominciare a spennellare uno strato nello stampo e porlo in frigorifero per circa 10 minuti e ripetere tre volte la procedura. Una volta finito stracchino le due metà dallo stampo e le uniamo con del cioccolato caldo e riportiamo di nuovo il nostro uovo in frigo. Bellissima idea per fare un figurone con parenti e amici.
Autore lauraleon
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

la ricetta completa dell'insalata mista anti-cancro

la ricetta completa dell'insalata mista anti-cancro

Questa è senza ombra di dubbio l'insalata più salutare del piane...
da napoli panini golosi - ricetta

da napoli panini golosi - ricetta

A Napoli le specialità culinarie sono molteplici: tutti conoscono la ...
gelato light fatto in casa - ricetta

gelato light fatto in casa - ricetta

Spesso ci sono persone che si negano di mangiare in estate o in qualsi...
bocche di mostro - ricetta

bocche di mostro - ricetta

Ogni anno il 31 ottobre per la festa di Halloween, molti bambini si tr...
semifreddo al caffè - ricetta

semifreddo al caffè - ricetta

In questo video vedrete come realizzare in modo semplice un delizioso ...
patate in camicia - ricetta

patate in camicia - ricetta

Le patate sono gli ortaggi più conosciuti e più utilizzati in tutto ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!