Come sbucciare l'avocado e il mango in un secondo!

Con l’arrivo della Primavera due frutti perfetti per creare tanti piatti freschi sono il Mango e l’Avocado.
Sono frutti non originari del nostro paese ma negli ultimi anni sono diventati molto popolari anche qui e ormai si trovano in ogni supermercato.
Il Mango viene dall'India e ha un sapore molto dolce. Viene usato principalmente per succhi, frullati o dare sapore al gelato o sorbetto. Il mango è presente anche in alcune ricette salate orientali, ad esempio, per accompagnare il pollo o per freschissime insalate di quinoa.
E’ ricco di vitamina C e di nutrienti. La sua buccia però deve essere tagliata anche se il frutto viene cotto, in quanto può causare dermatiti alle labbra, ai denti e alle gengive.
Lo stesso vale per l’Avocado, che ha una buccia molto dura e quindi è necessario toglierla.
L’Avocado, frutto di origini tropicali, è ricco anch'esso di molti nutrienti, potassio e vitamina E. Può essere utilizzato per svariate ricette sia dolci che salate (come il famoso sushi) e ha anche proprietà medicinali.
Dopo una piccola introduzione veniamo al video, che fa vedere come tagliare la buccia di questi due fantastici frutti! Tagliate a metà i due frutti e prendete un bicchiere di vetro come quello del video.
Appoggiate i frutti sull'estremità del bicchiere e spingete fino in fondo al bicchiere. La buccia sarà tolta in un secondo momento. Questo procedimento può essere usato anche per altri frutti, come ad esempio il Kiwi!
Autore Arina
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!