Come si sbuccia un Kiwi?

Il Kiwi è uno dei frutti più ricchi di Vitamina C, ne contiene molta di più rispetto alle arance, ed è quindi l'ideale per rafforzare le difese immunitarie nella stagione invernale. Inoltre contiene potassio, Vitamina E, magnesio, sodio, ferro e fibre. Regola il transito intestinale, è diuretico ed è ottimo per le diete dimagranti.

Nella stragrande maggioranza dei casi però, nessuno sa come sbucciare un kiwi con il metodo ideale, troviamo infatti chi lo taglia in verticale, chi lo taglia a metà e poi toglie la buccia, chi addirittura lo pela come delle patate, chi si ritrova a togliere parte della polpa. In questo breve ma utilissimo filmato viene mostrato il metodo esatto per sbucciare i kiwi in due passaggi molto semplici e veloci. Per prima cosa prendete il kiwi e adagiatelo su un piano da lavoro, tavolo o tagliere, poi prendete un coltello e tagliate via le due estremità.

Una volta ottenuto il kiwi pronto per essere sbucciato, procuratevi un cucchiaio e iniziate ad incavare lungo l'interno del frutto, seguendo il metodo della nostra amica, in questo modo il kiwi uscirà integro dalla buccia. La terza cosa da fare è riprendere di nuovo il coltello e tagliatelo a listelle o a fette, in questo modo il vostro frutto tropicale è pronto per essere mangiato sia da solo oppure per preparare una buonissima macedonia di frutta.

Attenzione al movimento del polso, seguite attentamente il tutorial del video e da ora in poi mangiare un bel kiwi sbucciato sarà semplicissimo.

Autore Strega
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!