Coniglio in porchetta - Ricetta

Il coniglio in porchetta è una ricetta molto semplice e buona che non vi porterà via molto tempo.

La prima cosa da fare è disossare la carne e controllare eventuali residui di ossicini, in quanto non sarebbe piacevole ritrovarsele sotto ai denti. Una volta controllata la carne, prendiamo delle foglioline di salvia e spezzandole con la mano distribuiamo sulla carne (spezzate almeno 10 foglie di salvia). Prendiamo poi il rosmarino e distribuiamo in maniera uniforme sempre sulla carne; prendete due tre spicchi di aglio e distribuite in maniera sempre uniforme; andate a salare e a pepare. A questo punto andate a chiudere il coniglio facendo un rotolo; chiudete poi con un filo in modo da mantenere le forme, non dovete stringere troppo e andate a chiudere sia la parte laterale che centrale. Prendete poi la pancetta e fasciate il coniglio, la pancetta permetterà alla carne di restare morbida e conferirà un sapore in più al coniglio. 

Prendete una teglia e mettete un filo di olio extravergine senza esagerare, appoggiate il coniglio e come avrete visto non abbiamo aggiunto sale perchè la pancetta è già salata di per sè. Infornate il tutto per circa 40 minuti a 190°.

Una volta che il coniglio è pronto levate la pancetta che si sarà carbonizzata, togliete anche il filo. Tagliate la carne e impiattate a vostro piacimento!

Autore Lilly26
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube CookAroundTv. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!