Crema pasticciera fritta - Ricetta

Di solito siamo abituati a mangiare la crema pasticciera come farcitura di impasti dolci. In questo video, invece, viene proposta una ricetta abbruzzese diversa la "Crema pasticciera fritta" un piatto che nell'antichità si usava per accompagnare le cotolette di agnello insieme alle olive ascolane fritte e ai carciofi fritti.
Vediamo gli ingredienti che servono.
Per la crema: mezzo litro di latte; 110 gr. di zucchero; 3 tuorli; 100 gr. di farina; la buccia di mezzo limone; cannella a piacere; vaniglia.
Per la panatura: 3 uova; farina q. b.; 200 gr. circa di pane grattugiato; olio per friggere.
Preparazione: mettete a bollire il latte con la buccia di limone e la cannella che andranno poi eliminati. Preparate il pastello. In una ciotola mettete poco latte, lo zucchero, i tuorli, la farina e la vaniglia. Unite il pastello al latte e fate cuocere per qualche minuto. Potete aromatizzare la crema con un liquore trasparente come il maraschino. Prendete uno stampo alto foderato di carta da forno e versateci la crema livellandola. Ricopritela con la stessa carta da forno per evitare la formazione di crosticine. Infornate e dopo fatela raffreddare per poi tagliarla a tocchetti. A questo punto si può passare alla frittura. I panetti di crema andranno prima passati nella farina, poi nell'uovo e, infine, nel pane grattugiato. Friggeteli in olio caldo.
Autore pat7973
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!