Cucina senza luce: dimostrazioni pratiche di come cucinare senza vedere

Qualcuno di voi si sarà sicuramente posto qualche domanda su come possono fare le persone prive della vista a svolgere determinate azioni, che sembrano impossibili senza l'uso del senso più predominante.

Una di queste può rappresentare l'azione del cucinare, che senza l'uso degli occhi può apparire molto complicata, anche se molti la compiono tutti i giorni più che altro solo per mettere qualcosa sotto i denti, anche di piuttosto semplice, il semplice istinto di sopravvivenza.

Ebbene, una non vedente in questo video ha voluto dimostrare che con alcuni trucchi e qualche accorgimento, è possibile svolgere quasi tutti i compiti che di solito si eseguono in cucina; in questo caso la ragazza in questione, Michela, ha tagliato, spiegando anche a voce nel frattempo il suo metodo, uno spicchio d'aglio e della cipolla, che potrebbero servire poi per prerparare un buon sugo di pomodoro. Un gesto semplice, che molti di voi fanno quasi quotidianamente senza neanche impiegare troppa concentrazione.

Certo non tutti i privi della vista lo fanno, molti hanno paura di maneggiare un coltello, ma anche qualche persona normodotata può aver timore dei fornelli, o anche appunto di tagliare le verdure o il pane.
Questo video, che è stato realizzato da Michela a scopo puramente dimostrativo può far capire come anche persone con evidenti difficoltà possono compiere azioni di vita quotidiana che sembrano impossibili, ma che con qualche piccolo stratagemma vengono rese fattibili.

Autore Bubilu85
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!