Frittata di agretti - Ricetta

Volete un'erba che una volta seminata fa tutto da sola senza chiedervi niente, e si ripresenta ad ogni primavera? Un'erba ricca di sali minerali e depurativa. Ovviamente chi non ha un giardino può sempre comprarla dal fruttivendolo. Fate attenzione che il colore sia verde intenso senza machie gialle e che le foglie o barbe siano croccanti e turgide.

Questa erba si può consumare cruda in insalata, stufata con limone, cotta con gli spaghetti, e in frittata. In questo video potete vedere come prepararla. L'occorrente sono: sei uova, 100 gr. di agretti, sale, pepe e parmigiano grattugiato.

Prima di tutto bisogna sbollentare gli agretti, dopo averli lavati e puliti come spiegato nel video. Poi prendete le uova le aprite e le versate in una ciotola, sbattendo. Aggiungete il sale, il pepe e il parmigiano e per ultimi gli agretti. Amalgamate il tutto.

Ora prendete una padella, ci mettete un filo d'olio e la mettete sul fuoco, quindi ci versate il preparato della ciotola e fate cuocere. Prendete anche una spatola e un coperchio per poter girare la frittata. Mettete il coperchio sulla padella mentre cuoce, quindi  quando è cotta dalla parte di sotto potete girarla col suo aiuto.

Dopo aver cotto per bene la frittata potete finalmente metterla nel piatto e assaggiarla, non potrete più farne a meno. Buon appetito.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube FoodVlogger. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!