I 10 cibi più cari del mondo! Quale sarà il più costoso?

Se è vero che si può vivere con poco, è anche vero che alcune persone non riescono a vivere senza strampagliare in giro alla ricerca di lussuosità.

In questo caso parleremo del cibo. Vi sono alcuni alimenti particolarmente pregiati e per quello che costano, sono alla portata soltanto dei più ricchi. Le qualità che gli rendono tali non sono di certo le proprietà nutritive, ma la loro rarità.

Vediamone alcuni.

Le angurie nere di Densuke vengono 300 euro al chilo! Questi frutti sono originari del Giappone e la loro particolarità è la colorazione totalmente nera della buccia e la forma perfettamente sferica.

Manzo di Kobe. Anche questa volta ci troviamo in Giappone, ma questa volta parliamo di un bovino la cui carne è molto pregiata (500 euro al chilo!) per via del sapore e della struttuza grassa. Povero bovino, viene ucciso per soddisfare uno sfizio culinario di gente viziata!

Funghi matsutake, grandi e dall'aroma fruttato molto intenso, sono originario della Finlandia e costano ben 700 euro al chilo!

Il caffè Kopi Luwak è invece indonesiano e viene a costare fino a 900 euro al chilo, ma non è un caffè come lo intendiamo noi. Infatti viene prodotta tramite l'intestino dello zibetto comune delle palme, al quale vengono date da mangiare le bacche di questa pianta e poi una volta defecate, vendute al miglior offerente.

Ma non è l'alimento più strano di questa classifica. Lo battono i nidi di uccello commestibili! Questi nidi di rondine sono una specialità cinese e costano 2.500 euro al chilo!

Torniamo in Europa e parliamo del Tartufo Bianco. TRovato anche in Italia, questo particolare fungo è venduto ad un prezzo da capogiro (4.000 euro al chilo) dovuto alla sua rarità.

Miele Elvish. Questo è il miele più costoso del mondo e viene prodotto in Turchia e viene estratto dalle api da una grotta alla profondità di 1.800 metri. Costa 5.000 euro al chilo.

Un altro frutto da ricchi è il melone Yubari, anchesso originario del Giappone, che costa fino a 10.000 euro al chilo!

Caviale Almas. Un altro esempio di sfruttamento animali per pura avidità. Sono uova dello Storione Beluga (in estinzione) e costano 18.000 euro al chilo.

La medaglia d'oro va però ad un vegetale, in Italia scontato, lo Zafferano. Questa spezia estratta da un fiore, viene a costare fino a 30.000 euro al chilo!

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!