La scacciata siciliana - Ricetta

La scacciata è una specie di calzone molto apprezzato nel sud Italia, ed originario della Sicilia. La scacciata o cuddura è a base di pane, broccoli, olive nere, cavolfiori, patate e formaggio meglio ancora se è caciocavallo. La qualità del piatto è data dagli ingredienti utilizzati, le verdure devono essere fresche e cotte, se si utilizza la carne o le patate prima di cucinarle nel forno con il resto degli ingredienti è necessario lessarle per dare più gusto al ripieno. Le verdure invece andrebbero lessate un giorno prima per eliminare tutti i residui di acqua. E' possibile aggiungere olio, sale o eventuali spezie al ripieno. La scacciata non è un piatto dietetico anzi è molto calorico e di solito viene consumato nel periodo natalizio.

INGREDIENTI:

  • 800 gr di farina di semola di grano duro,

  • 200 gr di farina di grano tenero,

  • 25 gr di lievito di birra,

  • un bicchiere da caffè di olio extra vergine d’oliva,

  • 500 ml di acqua tiepida,

  • sale quanto basta,

  • 1 cucchiaio di zucchero,

  • ripieno a piacere (patate, broccoli, salsiccia etc).

Procedimento:

  1. Disponete la farina a forma di fontana e aggiungete il lievito precedente ammorbidito nell'acqua tiepida.
  2. Aggiungete l'olio d'oliva, lo zucchero e il sale sopra alla farina. Questi ingredienti non devono entrare a contatto con il lievito.
  3. Lavorate l'impasto per almeno 15 minuti e a filo aggiungete un po' di acqua.
  4. Fate lievitare l'impasto.
  5. Stendete l'impasto con il mattarello e appoggiatelo su una teglia.
  6. Sopra l'impasto mettere il ripieno che più desiderate. Il ripieno non deve essere cotto in precedenza.
  7. Mettete sopra il ripieno un altro strato di pasta.
  8. Infornate a 200° gradi fino a doratura.
Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!