Mezze penne alla puttanesca - Ricetta

Ecco qua una ricetta velocissima, che richiede per la preparazione il tempo necessario per la cottura della pasta.

Quando l'acqua salata raggiunge il bollore, si butta la pasta: in questo caso sono state scelte le mezze penne, che cuoceranno in 11 minuti. In un'ampia padella si mettono olio, aglio e cinque o sei filetti d'acciuga a cui va tolta la lisca centrale. Si aggiunge successivamente un peperoncino, preferibilmente verde, in quanto meno piccante di quello rosso, dopo averlo tagliato a fettine. Ora è la volta dei pomodori, che vanno tagliati a metà o in quattro parti, a seconda della grandezza. I pomodori devono cuocere a fuoco abbastanza vivace insieme agli altri ingredienti, a cui vanno aggiunti due cucchiai abbondanti di capperi, le olive verdi e quelle nere. Se il sugo si asciuga troppo, bisogna aggiungere un mestolo di acqua di cottura. Il sale in genere non va messo, perché le acciughe sono già alquanto salate. A questo punto si scola la pasta, molto al dente, perché finirà di cuocere nella padella, insieme agli altri ingredienti. Prima di impiattare è bene togliere lo spicchio d'aglio. Ultima rifinitura: una macinatina di pepe e un goccio d'olio crudo.

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di mezze penne, 500 gr di pomodorini, 3 cucchiai di capperi sotto aceto, 80 gr di olive verdi denocciolate, 80 gr di olive nere denocciolate, 5 filetti di acciuga sott'olio ,1 peperoncino fresco, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Questo è un piatto semplice, tipico della cucina napoletana, il cui nome ha origini incerte. Ci sono diverse versioni che vorrebbero far luce sul nome alquanto insolito del piatto. Sembra che tanto tempo fa il proprietario di una casa di appuntamenti avesse l'abitudine di preparare questo condimento per gli ospiti e per le prostitute, proprio perché saporito e veloce da cucinare.

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube CookAroundTv. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!