Ricetta per fare i bucatini all'amatriciana

Ad Amatrice sono stati i pastori i primi a prepararla spinti soprattutto dalla necessità. Infatti, quando in estate si trasferivano con le loro greggi sui monti, gli alimenti che, senza problemi, riuscivano a portarsi dietro erano il guanciale essiccato, qualche salsa di pomodoro, la pasta ed il pepe. Il pecorino, invece, lo producevano sul posto.

Si pensa erroneamente che sia una tipica ricetta romana e questo è dovuto senz'altro alla diffusione che ha avuto nella capitale. A Roma, tra l'altro, dove è arrivata nell'ottocento, si chiama "matriciana" a causa del dialetto romano che elimina spesso la prima lettera o la prima sillaba delle parole.

E' veramente facile da preparare e questi sono  gli ingredienti per 160 gr di pasta: 100 gr di pecorino, 200 gr di guanciale, 250 gr di pelati e del pepe nero. Importante è far cuocere la pasta in abbondante acqua non salata perchè il pecorino, che verrà aggiunto alla fine, per la sua piccantezza, annulla la necessità di salare l'acqua.

Mentre l'acqua cuoce si taglia a listarelle il guanciale e lo si mette in una pentola sul fuoco senza aggiungere altro grasso. Quando si è ammorbidito ben bene, rilasciando parecchio del suo grasso, si aggiunge il pomodoro e si fa continuare la cottura. Si consiglia di usare i pelati perchè, tra i prodotti confezionati, sono quelli che contengono meno acqua. Per quanto riguarda il sugo, invece, si può scegliere tra una cottura veloce od una lenta. Quest'ultima prevede il fare cuocere il sugo fino a che non si  sia ritirato di  molto come facevano spesso le nostre nonne riempiendo di allettanti profumi la casa.

Quando la pasta è cotta, dopo averla scolata, viene versata nel sugo a cui si aggiunge un po' di acqua di cottura. Si amalgama bene il tutto ancora sul fuoco ed infine si toglie e si aggiunge il pecorino. Ora è pronta per essere servita. Su ogni porzione si può spruzzare ulteriore pecorino e del pepe. Vale la pena di provare a farla perchè, vale la pena ripeterlo, è veramente semplice da cucinare ed è molto buona.

Autore albaetramonto
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Gambero Rosso. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!