Ricette Vegan - Seitan fatto in casa

Il seitan è uno dei super alimenti vegani, ricchi di proteine, sani e nutrienti. Il seitan è simile al muscolo di grano, con il quale spesso viene scambiato, ed è molto simile alla carne per aspetto. Ormai lo si può trovare in tutti i supermercati, oltre che in negozi specializzati o su siti internet, sia al naturale che alla piastra.

Questo alimento iperproteico è molto buono se accompagnato con il puree di patate o di zucchine, con verdure lesse o anche con lenticche in sugo. Bisogna dire che però non è assolutamento un alimento adatto a coloro che sono intolleranti al glutine.

Vediamo ora come si prepara il seitan in casa. Munitevi quindi dei seguenti ingredienti:

  • 1kg di farina Manitoba (ricca di glutine);
  • 660ml di acqua + altri 2 litri che vi serviranno per il brodo;
  • 100g di carota;
  • 1 costa di sedano;
  • zenzero a piacere;
  • 1 cucchiaino di paprica dolce;
  • sale (quantità a piacere);
  • pepe (quantità a piacere);
  • aromi per l'arrosto (facoltativo);
  • 2 cucchiai di salsa di soia (facoltativo).

Passiamo subito all'azione: setacciare la farina e aggiungere l'acqua (l'acqua deve essere un po' calda) per ottenere un impasto compatto, che lascerete a riposare per un paio d'ore.
Nel frattempo bisogna fare il brodo per poi cuocerci dentro il seitan: fare bollire l'acqua con il sedano e la carota a pezzi, un paio di cucchiai di salsa di soia, il sale ed il pepe, lo zenzero, gli aromi e la paprica dolce. 
A questo punto bisogna sciacquare l'amido dall'impasto: mettere l'impasto in uno scolapasta, e scaicquarlo con acqua fredda, quindi strizzarlo con le mani. Alternate il procedimento con acqua calda, fino a che l'impasto non avrà assunto l'aspetto di una spugna.
Quindi modellatelo per avere una specie di polpettone allungato, che andrete a riporre su un canovaccio che poi avvolgerete attorno ad esso.
Ora dovreste avere una sorta di caramella di impasto che dovete mettere a bollire (sobbolire in maniera costante sarebbe meglio) per un'ora e mezza nel brodo che avete preparato prima. 
Passato questo lasso di tempo, togliete il seitan e lasciatelo raffreddare per una decina di minuti.

Il vostro seitan casalingo è ora pronto. Il tutto sembra complicato, ma in verità scoprirete che è molto semplice e ne vale veramente la pena!

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!