Sfince di San Giuseppe: dolci siciliani

Questo video tutorial è incentrato sulla preparazione delle "sfince siciliane". Le sfince sono dei grossi bignè fritti, che possono essere ripieni di crema di ricotta e gocce di cioccolato o eventualmente di pistacchi e canditi. Ogni anno, il 19 marzo in occasione della festa di San Giuseppe, considerata in tutta l'Isola la prima festività della nuova stagione primaverile, oltre ad essere la festa del papà, è tradizione consumare questo dolce gastronomico.

Per preparare questo buonissimo bignè occorrono come ingredienti i seguenti:

  • 400 gr di farina
  • 350 gr di burro
  • 7 uova
  • un pizzico di sale
  • mezzo litro di olio di semi
  • 400 gr di crema di ricotta
  • mezzo litro d'acqua.

Per la preparazione: iniziamo a sciogliere il burro in un tegame con l'acqua, aggiungiamo poi il sale e uniamo la farina all'impasto. Lasciamolo raffreddare un po' (circa 20 minuti) e poi aggiungiamo ad una ad una le uova continuando a mescolare. Una volta ottenuto l'impasto omogeneo e senza grumi, lasciamolo riposare per mezz'oretta e intanto iniziamo a riscaldare l'olio di semi, nel quale poi friggeremo l'impasto a cucchiaiate. Una volta che sono diventate dorate, scolate le sfince su carta assorbente, aggiungete lo zucchero a velo e la crema di ricotta, spalmandola sulla superficie. Infine ornate il tutto con frutta candita e pistacchio.

A questo punto non vi resta che gustarvi, meglio se in compagnia, questo squisito dolce della tradizione siciliana.

Autore TozzY
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!