Spaghetti con Agretti - Ricetta

Tra le piante che potrebbero entrare a pieno titolo nella nostra dieta c'è l'agretto, detta anche barba di frate. E' un'erba annuale, alta 70 cm. che cresce spontanea, ed è ottima da mangiare sia cruda, sia cotta con la pasta o fritta con le uova.

In effetti l'agretto non è molto conosciuto, specialmente al Sud è difficile trovarlo dal fruttivendolo. Questa tipologia di pianta è facilissima da coltivare, se avete un pezzo di terra, vi basterà seminarlo in inverno e in primavera vedrete spuntare tanti aghetti carnosi simili ad alcune alghe. Anche se non avete terreno, potete trovare un campo abbandonato e seminarlo. L'agretto è in grado di crescere da solo, non ha bisogno di cure particolari, di essere innaffiato, e si risemina da sè. Se lasciate qualche pianta qua e là a maturazione. In alternativa, potete coltivarlo sul balcone o terrazzo nelle cassette di plastica dei fruttivendoli rivestite di un telo o tessuto che trattenga il terriccio.

L'agretto è una pianta alofita cioè cresce anche in terreni salati, infatti In antichità da questa pianta si ricavava la soda perchè è ricca di carbonato di sodio. 

L'agretto contiene calcio, sodio, potassio, caroteni, vitamina C e B3, quindi è depurativo e remineralizzante. Per assimilare le sue vitamine l'ideale è mangiarlo crudo in insalata, mescolato ad altre verdure, perchè con la cottura esse vanno perdute.
Nel fimato viene mostrata la preparazione di un famoso piatto; stiamo parlando degli spaghetti con gli agretti.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!