Torta di pane raffermo - Ricetta

Per la serie che in cucina non si deve buttare mai niente, cerchiamo di recuperare il pane raffermo e indurito dei giorni precedenti. Purtroppo siamo stati abituati allo spreco e quindi credo che la maggior parte della gente butti via il pane del giorno prima, E' un peccato perchè esso si presta a svariati usi, come per esempio grattugiato e messo su alcume minestre magari stufato, oppure fatto a pezzetti e rosolato in padella con un po' di olio per condire alcune minestre.

In questo video impareremo a fare una bella torta. Prendiamo 130 grammi di pane raffermo e lo tagliamo a pezzetti, lo mettiamo in una ciotola e aggiungiamo 300 ml di latte. Lo lasciamo qualche ora a spugnare e quando è tutto morbido lo frulliamo col minipimer o con una forchetta se ne siamo sprovvisti. Quando il tutto diventa omogeneo possiamo aggiungere due cucchiai di cacao, un uovo e quattro cucchiai di zucchero. Le dosi del cacao e dello zucchero possono variare a seconda del nostro gusto.

Si amalgama il tutto e volendo si possono aggiungere delle goce di cioccolato precedentemente raffreddate in frigo, oppure delle mandorle.

Fatto questo si mette in forno pre riscaldato a 180 gradi per mezz'ora. A piacere possiamo spolverare la torta con zucchero filato, ed ecco fatto. La consistenza è gommosa, ma il sapore insuperabile.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube casasuperstar. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!