Torta Ferrero Rocher - Ricetta Golosa

Il Ferrero Rocher è forse il cioccolatino più buono che ci sia, e capita infatti che ci rimaniamo un po' male dopo averlo mangiato, dato che finisce subito, lasciandoci il desiderio di mangiarne ancora. Insomma, uno tira l'altro proprio come le ciliege.

Per i più golosi, allora, c'è il trucco della torta, così che si possa gustare fino in fondo, senza restare con l'acquolina in bocca. Ovviamente però, non sarà fedelissima all'originale, per la solita questione degli ingredienti segreti, ma con questa ricetta ci avviciniamo grandemente al Rocher classico, che peraltro ci servirà per decorare la torta.

Gli ingredienti sono: 220 grammi di farina, 3 cucchiai di cacao magro, 3 uova, 100 ml di olio di semi, 1 bicchiere di latte a temperatura ambiente (intero preferibilmente), 150 grammi di zucchero, 1 bustina di lievito per dolci, 100 ml di panna, 300 grammi di Nutella, 200 grammi di cioccolato fondente, o al latte visto che è più buono, e 120 grammi di nocciole tritate.

Prima di tutto bisogna cucinare la torta che andrà farcita, partendo dallo zucchero e le uova, che vanno miscelati per primi, a cui si aggiungerà poco alla volta la farina, il cacao e il lievito, sempre setacciandoli in modo da evitare la formazione di grumi. In questo video dimostrativo l'impasto viene preparato con il robot da cucina, ma possiamo benissimo farlo con la frusta elettrica.

Fatto l'impasto, aggiungiamo l'olio, il latte e la granella di nocciole, amalgamiamo il tutto con una spatola (sempre dal basso verso l'alto), e versiamo il composto in una tortiera ricoperta con carta forno. La cottura va fatta a 180 gradi per circa 30/35 minuti, vi regolerete voi in base al vostro forno.

Il ripieno si fa con la panna, che messa in un pentolino sarà scaldata insieme al cioccolato tagliato a cubetti per farlo sciogliere, si aggiungerà un cucchiaio di Nutella e si farà raffreddare. Per renderlo spumoso ci aiuteremo in seguito con la frusta elettrica.

La torta sarà divisa in due dischi, per fare un ripieno centrale, e sulla parte superiore andrà spalmato il resto, anche sui bordi, poiché dovremo applicare la granella di nocciole tutto intorno per la decorazione, nonché per rivestirla. La ciliegina, sarà poi il Ferrero Rocher, qualche cioccolatino scartato che poseremo come deliziose meringhe lungo il tondo perimetro della torta, o come più preferiamo, secondo il nostro estro e i nostri gusti.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!