Torta magica al cocco - La videoricetta

Se volete sorprendere i vostri bambini durante la colazione o la merenda dovete assolutamente rifare questa ricetta che viene mostrata in questo video tutorial. Si tratta di una torta magica al cocco, è composta da tre strati differenti ma preparati con un unico impasto. Gli ingredienti che occorrono sono i seguenti:

  • 70 grammi di farina 00;
  • 50 grammi di farina di cocco,
  • 130 grammi di zucchero semolato;
  • 4 uova grandi;
  • 10 grammi di burro fuso;
  • 500 millilitri di latte a temperatura ambiente;
  • 5 gocce di limone;
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento:

La prima cosa da fare è prendere lo stampo e lo imburrate nel fondo e nei bordi con una noce di burro, dopodiché la rivestite con un foglio di carta forno. A parte separate i tuorli dagli albumi e montate quest'ultimi a neve con una frusta elettrica, dopo che si sono stabilizzati unite le gocce di limone e continuate a lavorare.

In una ciotola a parte frullate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, dopodiché mentre continuate a lavorare con la frusta elettrica unite a filo il burro fuso. Poi aggiungete in modo alternato la farina di cocco, la farina 00 e il latte fino ad ottenere un composto abbastanza liquido. A questo punto unite al composto gli albumi montati ma poco alla volta e mescolate con una spatola, il risultato finale sarà abbastanza liquido.

Versatelo nella teglia preparata precedentemente e trasferitela nel forno preriscaldato a 160 gradi per circa 60 o 70 minuti. Trascorso il tempo sfornate il dolce e lo fate raffreddare completamente, poi lo ricoprite con un foglio di pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno 4 ore. Il giorno seguente levate il dolce dallo stampo, spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo e tagliate a cubotti.

La torta magica avrà tre strati, il primo soffice come un Pan di Spagna, il secondo con un cuore cremoso come un budino e il terzo strato compatto dalla consistenza di un flan.

Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!