Trucco per sbucciare semplicemente il melograno

Mlograno, come sbucciarlo alla perfezione in pochi minuti. Questo frutto della stagione autunnale è di certo molto apprezzato per le sue proprietà anti ossidanti e di pulizia delle arterie, drenante e utile per contrastare le patologie degenerative. Utile anche per controllare il colesterolo e mantenere il pesoforma ideale, grazie al suo succo ricco di sostanze antiossidanti e benefiche.

Il momento ideale del raccolto, per avere il sapore più dolce e gradevole possibile è quando il frutto comincia a creparsi formando delle aperture lungo la superficie. Il problema più rilevante si riscontra al momento della preparazione del frutto, essendo molto particolare da pelare. Per ottenere il succo puro e di un buon sapore è essenziale eliminare tutta parte interna che avvolge i chicchi in quanto se frullata o spremuta rende il succo amaro.

Un valido metodo per eliminarebla pellicina consiste nel praticare una incicione circolare a circa 2 centimetri dall'apice ed estraendo la zona terminale con gran parte della pellicola chiara che avvolge i gruppi di chicchi. Successivamente si eseguono altri tagli in modo verticale lungo tutta la superficie del frutto aprendolo poi come "un fiore sbocciato" mettendo in evidenza tutti i chicchi che si separano molto bene dalla parte chiara fatta a pellicola e amara. Per mitigare l'acidità che comunque rimane sempre un po latente è possibile aggiungere dello zucchero producendo un sapore eccellente.

Autore farmame
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!